Sicurezza a scuola in Veneto: al via un progetto sperimentale di formazione per insegnanti e studenti

Innovativa proposta del SirveSS, Sistema di Riferimento Veneto per la Sicurezza nelle Scuole, per promuovere la cultura della sicurezza a partire dalla scuola.

Inail Veneto, Ufficio Scolastico Regionale e Sirvess, stanno entrando nella fase operativa insieme a sette istituti selezionati con il bando rivolto alle scuole del Veneto per avviare un progetto sperimentale di formazione congiunta di insegnanti e studenti in tema di sicurezza sul lavoro. In particolare il sistema delle Reti per il Veneto intendono coinvolgere gli allievi delle scuole secondarie di secondo grado nelle attività di prevenzione della scuola e in questo la figura chiave è rappresentata dal Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione.

Il progetto prevede l’affiancamento degli studenti a questa figura presente nella scuola, affiancamento che avverrà previa adeguata formazione impartita. Gli allievi saranno infatti chiamati frequentare con profitto un corso di Primo Soccorso e un corso Antincendio, corsi certificati che saranno spendibili dai ragazzi che entrano nel mondo del lavoro.

Il diretto coinvolgimento degli studenti nella gestione della sicurezza della scuola mira a generare un effetto a cascata di educazione tra pari per cui il concetto di sicurezza potrà così essere vissuto, acquisito trasmesso a tutti gli studenti, non solo quelli selezionati per i corsi.

Obiettivi del progetto quindi sono quelli di far conoscere agli studenti i sistemi di gestione della sicurezza adottati negli edifici scolasticirafforzare la collaborazione tra studenti e insegnanti rafforzando il senso di essere tutti parte della stessa istituzione, e sperimentare un percorso formativo per lo studente-addetto SPP che possa collaborare alla gestione e promozione della sicurezza a scuola.

Il progetto, che sarà realizzato in sette istituti selezionati, avrà la durata di un anno e si svolgerà a partire dal prossimo maggio con i corsi di formazione per gli insegnati, per proseguire, all’inizio dell’anno scolastico prossimo, con la formazione degli studenti e il loro coinvolgimento a tutti gli effetti quali ASPP che li vedrà impegnati, in affiancamento al RSPP della scuola, nella

  • costruzione di schede funzionali alla valutazione dei rischi;
  • predisposizione di moduli di registrazione di incidenti e infortuni;
  • effettuazione di interviste a lavoratori della scuola per conoscere la percezione dei propri rischi;
  • predisposizione di uno strumento informativo per le classi prime sulle procedure di sicurezza;
  • stesura del piano di evacuazione;
  • valutazione dei rischi connessi alle attività di laboratorio;
  • stesura regolamenti;
  • verifica periodica efficienza dispositivi emergenza;
  • verifica periodica efficienza segnaletica;
  • organizzazione e valutazione prove evacuazione.
Fonti:
Annunci

Una risposta a “Sicurezza a scuola in Veneto: al via un progetto sperimentale di formazione per insegnanti e studenti

  1. Pingback: Sicurezza a scuola in Veneto: al via un progetto sperimentale di formazione per insegnanti e studenti « CONFSERVIZI VENETO NETWORK 2.0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...